Riflessioni a tavola

Le feste erano ormai finite.
Le mangiate pure.
Seppure questo, eravamo però, ancora tutti a tavola a mangiare.
Niente “avanzi” , solo brodino e pastina, per depurarci.
Eravamo io mamma e il fidanzato di mamma ( anzi compagno, altrimenti si offende)
Mamma aveva letto il post natale , ma G. no, quindi mi sono messa a leggerlo.
Non so, forse era la sensazione di rileggerlo ad alta voce, forse era perchè indossavo un pigiama di pile , ma iniziai a sudare.
Mamma e il compagno poi hanno iniziato a parlare e a fare delle riflessioni in merito al testo.
G. ad un certo punto mi disse ” ecco vedi, tutto quello che ti succede, io lo vivo. Io vivo te, le tue paure, le tue giornate, le tua ansie come le tue felicità. Io vivo i tuoi voti. Io sono orgoglioso di te e delle tue vittorie. Io sono qua e non mi sto perdendo niente, mentre Lui si sta perdendo tutto questo!”

gia… penso.. ha ragione G. , Lui si sta perdendo tutto questo, poi però penso che forse un giorno potrebbe rendersi conto e voler recuperare , quindi a quel punto potrei consigliargli di leggere tutti i post.
oppure gli sta gia leggendo e quindi non si sta perdendo nulla…
bho…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...